Bonus ristrutturazioni nel 2020

La più recente legge di bilancio include la proroga del bonus ristrutturazioni per l’anno corrente. Parliamo della detrazione del 50% a fronte di interventi di ristrutturazione degli edifici.Per tutto il 2020 i contribuenti potranno godere dell’agevolazione fiscale del 50% sugli interventi di ristrutturazione edilizia.
Se non interveranno modifiche in sede parlamentare, la proroga del bonus ristrutturazioni 2020 riguarderà i lavori su singole unità immobiliari e parti comuni di edifici condominiali.
Il bonus è ammesso per interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia. Non sono ammessi alle detrazioni gli interventi di manutenzione ordinaria (ammessi solo per i lavori condominiali).

Coloro che possono usufruire della proroga del bonus ristrutturazioni del 50% sono:

Proprietari o nudi proprietari
Titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
Locatori o comodatari
Soci di cooperative divise e indivise
Imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce
Soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata, alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali.

Fonte: idealista.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *